M5S Nuoro: Università, Il futuro è nebuloso

M5S Nuoro: Università, Il futuro è nebuloso

Cattura

Fonte: La Nuova Sardegna.

Il Movimento Cinque Stelle nella seduta del Consiglio comunale 20/04/2016 ha presentato una interrogazione sulla Università Nuorese e una mozione sui criteri di nomina degli scrutatori.

 L’ interrogazione chiedeva alla giunta di spiegare quale programma e visione avesse sul futuro dell’Ateneo e chiedeva come mai un argomento così importante come la scelta tra fondazione o consorzio non fosse passata prima in Commissione Cultura per le dovute valutazioni, essendo l’argomento di competenza del consiglio comunale. La discussione in Aula ha avvalorato tutte le nostre perplessità, infatti la scelta della forma giuridica del consorzio è avvenuta tra mille dubbi tecnici e giuridici. Oltretutto il sindaco non ha saputo dare una concreta spiegazione politica della scelta del consorzio come futuro universitario.

 La mozione del M5s sugli scrutatori sostanzialmente aveva come scopo quello di modificare il sistema attuale che consente la nomina direttamente dei partiti. Si è valutato di dare precedenza ai disoccupati, inoccupati e persone a basso reddito, tuttavia il Movimento era disponibile a trovare altre forma purché non fosse appunto la nomina diretta. La maggioranza Soddu ha respinto la nostra proposta con motivazioni strumentali quali la scelta sulle competenze (sempre discrezionali) e una turnazione mascherata, essendo comunque discrezionalità di ogni singolo consigliere. Vi è stata la sola astensione di alcuni consiglieri della opposizione, ma di fatto tutti i partiti in Consiglio hanno ritenuto giusto mantenere il potere delle nomine personalistiche degli scrutatori.

Come annunciato si presenteranno le dimissioni dalla commissione elettorale non potendo rappresentare le opposizioni in questo metodo di nomina.

Portavoce M5S Nuoro

Tore Lai

Precedente Interrogazione del consigliere Lai (M5S): Università e Biblioteca Satta Successivo Il M5S lascia la commissione elettorale: Scrutatori scelti in modo discrezionale